Juniores Regionali, prima uscita del 2019 funesta per l’Antella: penalty di Del...

Juniores Regionali, prima uscita del 2019 funesta per l’Antella: penalty di Del Lungo ed il Pontassieve esulta al 92°

185
0
CONDIVIDI

JUNIORES REGIONALI, 1° GIORNATA DI RITORNO
ANTELLA 99 vs PONTASSIEVE 0-1
ANTELLA: Papi, Martini, Magnelli, Franci, Bartolini, Salimbeni, Faini, Bacci, Fabbrini, Paccosi, Pratesi. A disp.: Canocchi, Manetti, Cini, Ognibene, Giovannini, Mugione. All.: Landini.
PONTASSIEVE: Mariani, Sarti(87°Venni), Chiti, Cresci, Raggi, Frezza(70°Pasquariello), Rosi, Santini(85°Gerbi), Del Lungo, Innocenti G., Sacchi(60°Siino). a disp: Giannelli, Petruzzi, Ait Rai, Benvenuti, Innocenti M. all. Rossi.
Arbitro: Sig. Agnoloni Francesco della sez. di Firenze
Marcatori: 92°Del Lungo(P)
Espulsi: 48°Bacci(A)
Ammoniti: 21°Frezza(P), 22°Sarti(P), 24°Bacci(A), 26°Magnelli(A), 37°Franci(A), 47°Fabbrini(A), 47°Innocenti G.(P), 51°Paccosi(A), 55°Chiti(P), 56°Ognibene(A), 75°Bartolini(A)

L’Antella si catapulta nel 2019 calcistico col piede sbagliato ed incappa in un passo falso fragoroso contro il Pontassieve, sofferto ingenuamente al 92°. Ad una temperatura proibitiva, più per gli spettatori che per gli interpreti in campo, il pomeriggio all’Antella stadium si è rivelato intenso, di scarsa qualità ma combattuto, colmo (sin troppo) di errori (tecnici ed arbitrali), teso. Dunque, sommando gli elementi, godibile.

 

LA CRONACA

I ragazzi di mister Landini, nella prima frazione, sembrano aver qualcosa in più: è la velocità di Pratesi, tuttavia non pareggiata dalla freddezza sotto porta. Innescarlo comunque è sempre una buona idea ed è sufficiente un lancio lungo per mandare in tilt la lenta difesa ospite; la prima occasione giunge da rinvio lungo di Papi, liscio del difensore, fuga del n.11 ma tocco decisivo di Mariani a sventare il gol a porta vuota. La seconda è la più clamorosa del match: rimpallo vincente che vede coinvolto ancora Pratesi, Mariani stavolta fuori dai giochi, il n.11 antellese deve solo poggiare in rete di sinistro ma il piede non è il preferito e il tap-in non arriva. 

Di là, Papi dà sicurezza all’intero reparto difensivo sventando in due situazioni il vantaggio “blues”: da rimarcare l’uscita bassa su Del Lungo, da portierone maturo mentalmente e tecnicamente. Nel frattempo, malgrado il match sia corretto e senza falli inaccettabili, il direttore di gara Agnoloni inizia una personale sfida: riuscire nel record di cartellini gialli estratti in una partita, impresa che pare alla portata quando ogni fischio segue la sanzione. Alla fine si conteranno 13 “yellow card” – se non è record poco ci manca – con annessa espulsione: a raggiungere anzitempo gli spogliatoi al minuto 48 è Bacci, centrocampista antellese che, nella somma dei due falli, non avrebbe meritato la punizione massima. 

Dal 49, in dieci contro undici, inizia una nuova partita: il Pontassieve si rende minaccioso con Rosi e Sacchi, i giocatori di maggior qualità nel roster allenato da Rossi, ma Papi è attento. Gli allenatori, intanto, devono riparare ai tanti ammoniti con cambi strategici mentre il match si porta nei minuti di recupero senza grandi sussulti.

L’ultimo, decisivo dunque da raccontare, giunge in zona Cesarini.
L’azione ristagna nella zona offensiva dell’Antella ma Fabbrini perde il rimpallo e la sfera viene contesa al limite della linea laterale, lato tribune. Agnoloni, pur con la palla non uscita ancora del tutto, fischia e, dopo qualche secondo esitante, dichiara il possesso Pontassieve. La battuta con le mani è lunga e immediata, Martini cerca inspiegabilmente l’anticipo ma va a vuoto e Rosi si invola verso l’area. Si potrebbe far fallo prima ma così non è, Rosi entra in area, toccarlo significa procurare il rigore, il n.7 si incunea tra Martini e Bartolini, poi cade. Agnoloni indica il dischetto, gli antellesi protestano ma considerato il metodo di direzione il fallo c’è.
Batte Del Lungo, al minuto 92…gol. Papi spiazzato e tutta la squadra, dirigenti compresi, del Pontassieve a festeggiare in mucchio alla bandierina. Finisce chiaramente così con tre punti “blues” che permettono ai ragazzi di Rossi di agguantare l’Antella al quarto posto (29 punti per entrambi).

 

Tutte le foto del match