Juniores Regionali, è Buglione il faro (e bomber) dell’Antella: pari acciuffato all’ultimo...

Juniores Regionali, è Buglione il faro (e bomber) dell’Antella: pari acciuffato all’ultimo minuto!

contro la Rignanese finisce 2-2

227
0
CONDIVIDI

JUNIORES REGIONALI, 6° GIORNATA
ANTELLA 99 vs RIGNANESE 2-2
FORMAZIONI
ANTELLA: Canocchi, Martini, Buglione, Bacci, Bartolini, Salimbeni, Paccosi, Cini, Mugione, Giovannini, Pratesi. A disp.: Covello, Ognibene, Faini, Manetti, Berlincioni, Magnelli. All.: Landini
RIGNANESE: Pecchioli, Bertini, Fagioli, Bagnoschi, Barbieri, Cammarota, Molinu, Casalini, Ramaj, Lonzi, Longo. a disp: Nocentini, Merlini, Tamburini, Scassagreppi, Aquilina, Olteanu. all. Cardi

Arbitro: Sig. Gimignani Leone della sez. di Firenze

Marcatori: 42°Buglione(A), 61°Casalini(R), 81°Merlini(R), 93°Buglione(A)
Espulsi: 73°Giovannini(A), 80°Ramaj(R)
Ammoniti: 38°Bagnoschi(R), 55°Giovannini(A),  75°Ramaj(R), 78°Merlini(R), 83°Molinu(R)

Dopo il 2-2 in rimonta, seppur in 9 contro 11, conquistato sul campo dell’Audace Galluzzo, l’Antella di mister Landini mette a referto un altro “X” col medesimo punteggio: due gol per parte che confermano l’equilibrio visto sul terreno di gioco. Per un primo tempo avaro di emozioni, si gioca una ripresa frizzante, favorita nelle occasioni da rete da un susseguirsi di errori talvolta eclatanti.

A passare in vantaggio, facendo ipotizzare un pomeriggio “soft”, è l’Antella: calcio d’angolo dall’out destro battuto da Giovannini, la sfera cade sul secondo palo, là dove il miglior saltatore di testa antellese, Buglione, viene dimenticato dall’intera difesa ospite. Il Capitano di casa neanche deve impegnarsi troppo: aspetta il pallone, si coordina con tutta calma e col piede preferito batte a rete, al volo. Gol. Dopo l’incornata decisiva contro il Galluzzo, il n.3 si ripete trovando nuovamente la via della rete su palla inattiva.

Gimignani della sezione di Firenze fischia l’inizio del secondo tempo, coincidente con un calo vistoso di intensità da parte dei padroni di casa. Tale da favorire il pareggio: sull’out di sinistra, Lonzi riesce ad uscire dal traffico di zona con un traversone ottimo, il pallone balza una volta in area, nessun difensore lo attacca, nessun antellese contrasta l’accorrente Casalini. Destro di prima intenzione, nulla da fare per Canocchi. 1-1.
Mister Landini prova con i cambi a svegliare i suoi ma la manovra antellese è compassata e, sulla mediana, si blocca nei tocchi eccessivi dei centrocampisti bianco-celesti. D’altra parte, la Rignanese corre e fa bene: corner per l’Antella, la palla finisce in mano a Pecchioli che, di tutta fretta, rinvia lanciando Merlini. I locali sono sbilanciati, la marcatura preventiva non c’è e Merlini è più veloce e fresco di Salimbeni. La fuga per la vittoria si concretizza al minuto 81: Merlini arriva prima sul pallone calciato dal suo portiere, Canocchi resta a metà e viene beffato dal pallonetto del n.17. 1-2. Preso così, da un rinvio dell’estremo difensore, fa male.

Ma l’Antella, come dimostrato già contro il Galluzzo, ha cuore…ed un bomber insospettabile. Proprio lui, Buglione, di nuovo. E’ il minuto 93, Martini batte una rimessa chilometrica che somiglia ad un corner; stavolta la Rignanese marca ma non è sufficiente: il n.3 si svincola dall’uomo e devia, quanto basta, di testa. E’ il 2-2, maturato grazie alla netta superiorità dei locali sul gioco aereo (in sostanza, l’ha sempre presa l’Antella sui calci da fermo).