Impruneta tra scuola e tradizione: “disegna o racconta la tua Festa dell’Uva”!

Impruneta tra scuola e tradizione: “disegna o racconta la tua Festa dell’Uva”!

Concorso riservato ai bambini della scuola primaria del Comune di Impruneta

657
0
CONDIVIDI

 

L’ultima trovata dell’Ente Feste dell’Uva, promossa dal suo presidente Riccardo Lazzerini, è un concorso portato tra i banchi di scuola con l’obiettivo di dilettare i ragazzi ed avvicinarli, attraverso il disegno o il racconto, all’evento per eccellenza della tradizione imprunetina: la Festa dell’Uva.

“L’Ente Festa dell’Uva, con il patrocinio del Comune e della Proloco di Impruneta, in collaborazione con il Comitato Genitori Primo Levi e del Banco Fiorentino, è lieta di presentare il concorso ‘Disegna o Racconta la Tua Festa dell’Uva’, riservato ai bambini della scuola primaria di Impruneta. La Nostra Festa giunge quest’anno all’importante traguardo dei novantadue anni e, sempre più, ha assunto un carattere trasversale a tutte le generazioni; un elemento, quest’ultimo, che viene riconosciuto come un ‘marchio di fabbrica’ al pari del caratteristico e unico spettacolo che la Festa produce ogni anno.

 

Per questo motivo abbiamo deciso di tributare un concorso ai bambini come fonte primaria del tramandarsi negli anni della Festa dell’Uva di Impruneta. Tutti i lavori saranno pubblicati in un catalogo edito da Florence Art Edizioni ed esposti nel mese di settembre, presso la Sala Binazzi del Banco Fiorentino, in Piazza Buondelmonti (Impruneta).

Ci sarà tempo fino a sabato 30 giugno, per ultimare disegni o racconti da presentare in busta chiusa (formato A4) presso la Proloco di Impruneta (tutti i martedì-giovedì-sabato dalle ore 15 alle ore 19). L’Ente Festa dell’Uva assegnerà dei premi e delle menzioni speciali ai lavori più meritevoli”.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBagno a Ripoli: dal governo 700mila euro per l’Antico Spedale del Bigallo
Articolo successivoCampagna elettorale PD Bagno a Ripoli: il programma degli eventi con cena di chiusura alla CDP di Grassina
La Festa dell’Uva all’Impruneta nasce nel 1926 per pubblicizzare i prodotti delle aziende agricole del paese, nasce con modesti mezzi, cioè carri agricoli trainati da buoi di tutte le fattorie dei dintorni. Nel 1932 nascono in paese i Rioni: Pallo’, S.Marie, Fornaci e S.Antonio, subito inizia una spiccata rivalità contradaiola che ancor oggi si nota subito nel costruire carri più belli e più grandi degli altri rioni rivali. Durante la seconda guerra mondiale la festa fu sospesa e riprese con maggior vigore nel 1950; Nel 2003 il comitato Rionale si è sciolto ed è nato l’ENTE FESTA DELL’UVA, di cui oltre ai rioni fa parte anche l’Amministrazione Comunale. Insomma la Festa dell’uva è fatta dagli imprunetini, ma anche da molte persone che vengono anche da fuori per collaborare alla costruzione, si discute, a volte si litiga, ma alla fine tutti insieme prepariamo quella creatura che per ogni rionale è il carro che poi sfilerà in piazza Buondelmonti.