Esordio pirotecnico per Semplici, gol e qualità nella prima in grigionero

Esordio pirotecnico per Semplici, gol e qualità nella prima in grigionero

250
0
CONDIVIDI
Filippo Semplici con la maglia dell'Antella

Non c’è solo Francesco Galli tra i giocatori che nell’ultima stagione hanno militato nell’Antella ad andare a segno questo weekend. Come l’ex capitano ora in forza all’Atletico Impruneta, arriva da un altro mediano il sigillo determinante per la vittoria della propria squadra. Stiamo parlando di Filippo Semplici, un cognome importante nel mondo del pallone (trattasi del figlio del tecnico della SPAL) che all’esordio con la casacca grigionera del Centro Storico Lebowski segna la rete che da il là alla giornata trionfale della sua nuova squadra.

E dire che la gara non era iniziata nel migliore dei modi, con i padroni di casa dell’Aurora Pitigiliano subito in vantaggio con Bianchi. La paura che possa essere una domenica di sofferenza viene subito spazzata via quando Semplici, maglia numero 11 sulle spalle, ristabilisce la parità: Calbi si libera di un avversario sulla trequarti, chiuso al limite dell’area dal raddoppio di marcatura appoggia per Vargas che senza pensarci due volte allarga per Semplici, bravo a seguire l’azione e a farsi trovare smarcato. Stop a seguire e destro rasoterra verso il palo più lontano sul quale Castra non può nulla!
1 a 1 e corsa a perdifiato sotto il settore ospiti a ricevere il metaforico abbraccio dalla Curva Pozzi, accorsa in massa al “Vignagrande” di Pitigliano.
La partita è apertissima ma le reti di Frutti, nel primo tempo, di Pini e Vargas nell’ultimo quarto d’ora di match consegnano i tre punti ai grigioneri per l’1 a 4 finale.

 

Un esordio indimenticabile per Filippo, approdato poche settimane fa alla corte di Serrau dopo un anno solare in Eccellenza all’Antella. Arrivato dal Porta Romana nel mercato invernale del 2017 ha contribuito con ottime prestazioni ad una sofferta salvezza dei bianco-celesti. Quest’anno però i pochi minuti disputati hanno convinto Filippo a cambiare aria, con l’opportunità di poter giocare con maggiore continuità arrivata proprio dalla squadra che, da questa stagione, disputa le proprie partite casalinghe nella città natia della dinastia Semplici, Tavarnuzze.
Solo il tempo ci dirà se la relazione tra Filippo Semplici e Centro Storico Lebowski avrà lunga vita, ma se al primo appuntamento ti presenti nel miglior modo possibile, segnando un gol decisivo per la  vittoria, possiamo ben sperare!

 

 

Ecco il video del gol, ripreso dalle telecamere sempre presenti del C.S. Lebowski