Eccellenza, l’Antella non si ripete: contro la Fortis Juventus finisce 1-0, la...

Eccellenza, l’Antella non si ripete: contro la Fortis Juventus finisce 1-0, la decide un episodio!

173
0
CONDIVIDI
foto di Claudio Dolfi

ECCELLENZA
22° GIORNATA
FORTIS JUVENTUS vs ANTELLA 99 1-0

Arbitro: Sig. Martini Francesco della sez. del Valdarno
Assistenti: Sig. Pacini Matteo della sez. di Empoli e Sig. Cappetta Gian Marco della sez. di Siena
Fortis Juventus: Becchi, Olivieri, Ammannati, Barbero, Calzolai, Gurioli, Cassai(90°Fedele), Serotti, Betti(75°Sozzi), Donattini, Innocenti(58°Zeni). a disp: Bado, Fontani, Galgano, Pierottoli, Campagna, Fusi. all. Fusi Michele
Antella 99: D’Ambrosio, Grattarola, Dolfi, Mignani, Travaglini, Vitale, Petracchi, Picchi, Fabbrini, Castiglione, Tacconi. A disp.: Papi, BAcci, Bani, Posarelli, Pedrito, Manetti, Olivieri. All.: Alari Stefano.
Marcatori: 64°Zeni(FJ)
Ammoniti: 46°Barbero(FJ), 55°Fabbrini(A), 68°Travaglini(A), 73°Mignani(A), 83°Cassai(FJ)

L’Antella 99, dopo l’exploit di domenica scorsa contro il Poggibonsi, non riesce a ripetersi  né a strappare un punticino d’oro cadendo contro la Fortis Juventus, sul fradicio campo di Borgo San Lorenzo.
La prima frazione di gioco conta un’occasione per parte, sventate ambedue con un pizzico di miracoloso: inizia la Fortis con un’azione da corner, stoccata di testa sul primo palo che rimpalla tra Castiglione (uomo sul palo) e D’Ambrosio, ristagna sulla linea prima di essere allontanata dalla zona rossa; di là, ancora da calcio d’angolo, è Travaglini a provare il sinistro spinoso respinto con un colpo di reni da Becchi.
La gara, eccezion fatta per le predette e isolate folate, si mantiene sul filo labile dell’equilibrio, contesa nelle parti centrali del campo con scontri aerei e terreni dei vari Barbero, Tacconi, Mignani, Cassai.
Come ogni partita che meriterebbe l'”X” nell’esito finale a far la differenza son gli episodi, errori talvolta, palle inattive solitamente. Infatti…

E’ il 63°, da qualche minuto l’Antella fatica ad alzare il proprio baricentro soffrendo il relativo forcing locale, gli ospiti concedono un angolo. Dalla sinistra lo spiovente è teso ma sul portiere, D’Ambrosio esce e cerca di bloccare la sfera, il pallone gli scivola a porta sguarnita, il più lesto è Zeni che ha solo da spingere la palla in rete. 1-0 su una disavventura del n.1 antellese, autore fin qui di un campionato da fenomeno dei pali e salvatore dei suoi in più di un’occasione.
Episodi, appunto.
L’Antella si rimbocca le maniche, pesca forze residue nell’orgoglio e dalla panchina ed imbastisce la reazione: ci prova Castiglione con un tiro al giro ma Becchi ci mette i guantoni, poi Grattarola con un tiro-cross rimpallato dal difensore, l’Antella chiede mano dunque calcio di rigore ma il sig. Martini non ravvisa il fallo.

L’Antella torna a casa a mani vuote consapevole che, in questo momento della stagione, acquisita una certa condizione fisica e mentale, può giocarsela anche con le migliori compagini del campionato.

 

Ringraziamo Claudio Dolfi per le foto scattate!