Eccellenza, il cinismo veste abiti bianco-rossi: Granito abbatte l’Antella e la Colligiana...

Eccellenza, il cinismo veste abiti bianco-rossi: Granito abbatte l’Antella e la Colligiana si prende i tre punti

243
0
CONDIVIDI

ECCELLENZA, 2° DI RITORNO
ANTELLA vs COLLIGIANA 0-1
Arbitro: Sig. Rosini Luca della sez. di Livorno
Assistenti: Sig. Tobia Cioce della sez. di Pisa e Sig. Meraviglia Roberto della sez. di Pontedera
Marcatori: 65°Granito(C)

L’Antella cade tra le mura amiche in un pomeriggio che sin dagli albori si rivela sotto una funesta luce: tra infortuni più o meno gravi, sostituzioni forzate, rigori recriminati ed un’ormai cronica astinenza in zona gol. Il classico match da “un tiro, un gol” in favore, per il dispiacere bianco-celeste, degli ospiti.

La Colligiana dalla sua se ne torna in Val d’Elsa con bottino pieno a fronte di uno sforzo minimo. Cosa ha fatto in più dell’Antella per vincere? Niente…a parte gol!
Per il resto quella dei bianco-rossi è una partita ordinaria se non sottotono per circa 60 minuti con i locali più decisi e volenterosi ma desaparecidos all’appuntamento con la rete: più di un pallone attraversa golosamente l’area della Colligiana senza deviazioni che impegnino Valoriani. Il n.1 si sporca i guanti soltanto su una conclusione ravvicinata di Maresca, bravo a destreggiarsi in dribbling tra le gambe ospiti.
La partita è maschia, anche per concessione del sig. Rosini, la cui direzione è all’inglese (ma di quello rigido proprio): ecco perchè in un contesto arbitrale del genere i due rigori non sanzionati pro Antella fanno urlare allo scandalo i supporter bianco-celesti ma son, quasi, da comprendere. Ai bianco-celesti anche un gol annullato in mischia, che avrebbe valso il pareggio antellese, per un fuorigioco di confusione ad interrompere sul nascere ogni qual dubbio.

La prossima gara, contro il Pratovecchio, diventa per l’Antella già decisiva!

 

Le foto del pomeriggio curate da Claudio Dolfi