Dal “paesello” alla 35° mezza maratona di Firenze: Impruneta Running partecipa…e va...

Dal “paesello” alla 35° mezza maratona di Firenze: Impruneta Running partecipa…e va a premi!

11 runners da Impruneta, tutti capaci di tagliare il traguardo!

999
0
CONDIVIDI

Una domenica da runners, quella di ieri, 15 Aprile, con le marce alte da inserire in terra amica. Anche Impruneta Running, dal paesello fino alle strade del centro città, ha partecipato alla manifestazione sportiva fiorentina, portando sulla classica casacca il valoroso motto dell’associazione: “Run is Life”.

Sudore, impegno, soddisfazione, infine sorrisi. Affaticati ma pur sempre sorrisi. La 35° Mezza maratona, con lo “Start” lanciato dal Sindaco Nardella sul Lungarno della Zecca e traguardo da tagliare in Piazza Santa Croce, ha contato oltre 5 mila corridori di varie provenienze (oltre 40 nazionalità in gara): tra questi, italiani doc ed imprunetini ancora più doc, ecco i nostri amici di Impruneta Running. Undici runners abbigliati con la canotta arancio-grigia – i più belli, chiaramente –  capaci di concludere ognuno a suo modo la corsa. Nota di merito va a Lara Fabbrizzi, Presidente dell’Associazione Impruneta Running, 23° assoluta tra le donne dunque addirittura a premi. Il prossimo appuntamento per i runners di Impruneta è per domenica prossima, direzione costa, a Bolgheri!

 

 

Come trascritto sul pagina Facebook di Impruneta Running:

“Ed eccoci tutti belli carichi…bella gara…sofferta per qualcuno…mentre per i nostri top runner la solita passeggiatina…complimenti a tutti…siamo stati grandi e come sempre i più belli. Il presidente è rientrata tra i premi…strano…23 nelle donne assolute!…e adesso pensiamo a domenica a Bolgheri. Viva l’Impruneta Running

 

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteEccellenza, la Fortis demolisce i rossoverdi con un 3 a 1: i playoff si giocano comunque, ma percorso assai tortuoso
Articolo successivoLa “dolce forza” di Irene Grandi, parole e musica per le donne degli Uffizi
Nato nel 1990, mi sono appassionato alle vicende locali per necessità di lavoro, scoprendo che basta guardarsi intorno per raccogliere spunti di riflessioni e motivi di scrittura. Scrivere, è la mia esigenza. Conoscere la Storia, la mia passione. Vivo ad Antella, "campanilista" quanto basta, vago per il territorio alla ricerca di aneddoti da raccontare. Collaboro con TuscnayPeople e Tele Iride.