Adriasport Cervia e ASD Belmonte AG organizzano l’11° Torneo della Befana: l’elite...

Adriasport Cervia e ASD Belmonte AG organizzano l’11° Torneo della Befana: l’elite del calcio giovanile nazionale al “Pazzagli” di Ponte a Niccheri

calcio e richiamo turistico si concilieranno nel weekend della befana: in arrivo 72 squadre in rappresentanza di 49 club

460
0
CONDIVIDI

 

Tutto pronto per l’undicesima edizione del Torneo della Befana di Firenze, competizione nazionale di calcio giovanile regolarmente autorizzato dalla FIGC LND SGS di Roma e organizzato da Adriasport Cervia in collaborazione con la società sportiva ASD Belmonte di Firenze.

Saranno 72 le squadre partecipanti in rappresentanza di 49 Club tra dilettanti e professionisti provenienti da ogni parte d’Italia che prenderanno parte alla kermesse in programma dal 5 al 7 gennaio su vari campi sportivi del capoluogo toscano. 190 le partite che si disputeranno all’interno della manifestazione giovanile organizzata da Adriasport e che porterà nel solo weekend dell’Epifania ad avere 2500 pernottamenti nelle strutture ricettive fiorentine.

Il divertimento comincerà nel pomeriggio di Venerdì 5 Gennaio presso il campo Sportivo dell’ASD Belmonte dove, dopo essersi disputate le prime gare del Torneo Giovanissimi con inizio alle 14.00, si terrà alle ore 16.15 la cerimonia inaugurale dell’11° Torneo della Befana. Il momento più emozionante per i giovani calciatori avrà però luogo alle ore 20:45, quando saranno ospiti allo Stadio Franchi per assistere alla partita FIORENTINA – INTER e vedere all’opera i campioni della serie A. Nelle giornate di Sabato e Domenica si svolgeranno invece la maggior parte dei numerosissimi match divisi in sette categorie.

La presentazione si aprirà con la sfilata dei 1400 piccoli atleti uniti dalla passione per il Calcio e con l’esibizione del Corteo Storico di Bagno a Ripoli. All’impianto Andrea Pazzagli dell’ASD Belmonte vari illustri ospiti daranno il loro benvenuto: On. Luca Lotti, Ministro per lo Sport Eugenio Giani, Presidente del consiglio regionale della Toscana, nonché consigliere nazionale e delegato CONI Firenze Francesco Casini, Sindaco di Bagno a Ripoli Andrea Vannucci, Assessore allo sport del Comune di Firenze Paolo Mangini, Presidente del comitato regionale Toscana LND FIGC Vito Tisci, Presidente Settore Giovanile e Scolastico FIGC

 

Il torneo dimostra il valore del turismo sportivo, sottolineato in questo caso dall’appeal di Firenze e delle sue colline. Questo è un esempio vincente di come vi sia un rapporto virtuoso tra il Comune di Firenze e quello di Bagno a Ripoli, infatti entrambi forti della collaborazione tra le amministrazioni hanno trovato dei vantaggi, come sottolineato recentemente da parte del Sindaco di Firenze Dario Nardella: “…bisogna promuovere una corretta fruizione: il nostro patrimonio deve rappresentare una destinazione culturale e non un feticcio”.

Inoltre la manifestazione è un esempio tangibile di come il pubblico locale e nazionale risponda alle iniziative che riguardano lo sport giovanile e dilettantistico legato al buon vivere e al territorio, da qui l’importanza ribadita dal Sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini di investire in infrastrutture, vivai e nel cosiddetto “sport 4.0”.